OVERLAPS 
Sovrapposizioni

 

 

Come può la sola gamma cromatica fendere lo spazio, definire geometrie involontarie, sovrapporre scolature che sono stati dell’essere più che della materia? È questa la magia delle sovrapposizioni, una pioggia che sgocciola su un vetro di tela,
un sussulto di vita come cascata che precipita verso il mare. Una tridimensionalità che è dimensione autonoma, che vince i confini di una tela che stenta a racchiudere un'emozione.

Acrylic and mixed media on panel

1250 x 1980 mm

 

How can just the chromatic range cut across space, define unintended geometries, and overlap sweepings that belong rather to the being than the matter?
This is the magic of the overlapping, rain dripping on canvas, a gasp like a waterfall falling into the sea.
A dimensionality is an autonomous dimension, winning the borders of a canvas that struggles to keep emotions inside.